Stampa questa pagina

Salvato cavallo bloccato dal fango in Toscana

Cinque ore di intervento dei vigili del fuoco e del Corpo Forestale dello Stato, nella notte, per salvare un cavallo rimasto bloccato in una pozza fangosa sui monti della Calvana, sopra Prato. L'allarme è stato dato da un escursionista che transitava su un sentiero segnato dal Cai a Montemaggiore e che è poi andato direttamente ad avvisare i vigili del fuoco per la mancanza di copertura telefonica sul posto. Sono scattate le ricerche, anche con fuoristrada e perfino un elicottero inviato da Arezzo, oltre a vaste perlustrazioni a piedi poiché le prime informazioni erano generiche. Anche grazie ai nitriti uditi in lontananza, dopo alcune ore l'animale - un puledro di circa 50 chili - è stato individuato dal personale della Forestale e recuperato dalla pozzanghera da cui non riusciva ad uscire da sé. Il quadrupede è sembrato in buone condizioni, benché molto frastornato, ed è quindi stato estratto dal fango e lavato. Poi l'ha visitato un veterinario del Corpo Forestale, che lo ha preso in custodia.